Week end in campo per Esordienti 2004 e Aquilotti 2005

  • in

Fine settimana con un calendario denso di appuntamenti per i gruppi 2004 e 2005 del CAB Stamura. Tornei fuori regione e valide esperienze per tutti anche se sul campo oggettivamente i risultati ottenuti non sono stati certo eclatanti ma il tutto va rapportato al buonissimo livello degli avversari affrontati.

Guidati dai tecnici Cianforlini e Del Pesce, gli Esordienti stamurini hanno preso parte alla decima edizione del torneo “I Campetti” di Bologna organizzato dalla Polisportiva Pontevecchio. Un torneo tradizionalmente disputato sui campi indoor ma che quest’anno per motivi di condizioni meteo avverse ha visto il suo svolgimento in impianti al chiuso. Girone di qualificazione per i biancoverdi fatto di due sconfitte (36-62 contro la Mini Olimpia Milano 1936 arrivata alla fine 5a nella classifica generale,  e 30-52 contro il Ca’Ossi Forli che ha chiuso al 6°posto finale) e una squillante vittoria (78-7 contro Castiglione Murri). Dal terzo posto il CAB pescava nei quarti di finale l’International Imola che fino a quel momento non aveva raccolto quello che forse aveva seminato. Pur lottando, gli Esordienti dorici hanno perso (49-63) entrando quindi nelle semifinali per il 13°-16°posto. Avversari i padroni di casa del Pontevecchio “amaranto” e vittoria per il CAB (59-19). Nella finalina per il 13°posto non una prova delle migliori per i giovanissimi leoni biancoverdi battuti 61-37 dal S.B. Reggio Emilia.  A parte il risultato finale rimane indubbiamente l’importanza di una bella esperienza maturata dai ragazzi in un torneo la cui formula prevede anche che tutti i giocatori provenienti da fuori vengano ospitati dai giocatori di casa. Oltre all’incontro sui campi c’è anche la possibilità quindi di instaurare rapporti personali e fare nuove conoscenze con coetanei con i quali condividere la grande passione per il basket.

Anche i più piccoli del 2005 sono scesi in campo per un triangolare disputatosi alla Palestra Carim di Rimini organizzato dalla locale IBR. Presenti oltre ai forti padroni di casa anche gli altrettanto validi Aquilotti della Mens Sana Basket Siena. Per il CAB Stamura guidato per l’occasione dalla coppia di istruttori formata da Silvia Petrucci e Lorenzo Ulivi due partite molto dure contro squadre più fisiche e pronte. Arrivano infatti due sconfitte (40-59 contro Siena e 43-74 contro i padroni di casa che vincono il triangolare grazie al successo sui toscani per 61-43) ma anche in questo caso il pomeriggio vissuto insieme e l’aria di una sana competizione ha fatto sicuramente bene ai giovani stamurini ai quali il sorriso e la voglia di divertirsi non è mai mancato.