Under 18 Elite. La capolista passa al PalaPrometeo Estra

Pronostico rispettato nella 7a giornata del campionato Under 18 Elite. Al PalaPrometeo Estra vince la capolista Olimpia Pesaro che continua così la sua striscia vincente da inizio stagione. 68-53 per i pesaresi contro un CAB che ribadisce la mancanza di esperienza,  scaltrezza e la poca abitudine di questo gruppo a giocare certi tipi di partite. La partita è stata decisa in definitiva da un secondo quarto deficitario per i colori biancoverdi con Pesaro che si è aggiudicata il parziale 18-9 riuscendo ad andare all’intervallo avanti 38-22. I ragazzi di Strappato non hanno però mollato la presa e nel terzo quarto sono riusciti a recuperare fino al -9, ma nel momento di imprimere ancor più forza sono arrivati gli errori che hanno permesso agli ospiti di mantenere il vantaggio. 43-57 al 30′ e alla fine il risultato diceva 53-68 per l’Olimpia al suo settimo sigillo consecutivo. Aldilà del risultato è stata comunque una ulteriore dimostrazione che il lavoro di questi ragazzi sta dando i suoi frutti. Impegno e sacrificio non mancano mai, presto arriveranno anche altre soddisfazioni. Prossimo turno per il team di Strappato e Paladini  mercoledì 2 dicembre alle ore 20.00 in casa della Pallacanestro Senigallia.

Nota a margine dell’incontro l’infortunio capitato a Nicolò Libenzi. Il giocatore biancoverde si è procurato una brutta distorsione alla caviglia. Nulla di grave ma riposo, 1 settimana di fasciatura e 2o giorni di tutore prima di tornare in campo.

La settima giornata ha riservato una sconfitta interna anche per il GS Adriatico (squadra composta da giocatori del CAB Stamura uniti a quelli dell’altra società anconetana). I ragazzi di coach Gasparrini hanno perso alla Palestra di Pietralacroce 45-77 contro Senigallia. Biancorossi rimangono ancora a secco e in fondo alla classifica insieme all’Amatori Falconara che ha una partita in meno.