Under 18 Eccellenza. Il CAB Stamura fa tremare la capolista

Non basta giocare alla pari per quasi tre quarti con la capolista Poderosa Montegranaro. Il CAB Stamura cade nella seconda giornata di ritorno sul parquet di Pietralacroce al cospetto della corazzata veregrense arrivata al “palaverde” senza conoscere ostacoli e sempre più candidata a chiudere al primo posto la fase di qualificazione del campionato Under 18 Eccellenza.  La squadra di Castorina è stata protagonista per ben oltre metà gara: precisione e pazienza in attacco, presenza a rimbalzo a dispetto di una fisicità oggettivamente inferiore, e difesa attenta. A metà di terzo quarto però, all’apice della sua serata che l’ha condotto anche al +8, il Cab Stamura inizia a subire la forza dell’avversario. La Poderosa si scuote dal torpore che l’aveva tenuta con la testa sott’acqua e alza il volume. Tiro da fuori, corsa, difesa e contropiede. Ingredienti che mandano al tappeto i volenterosi biancoverdi che nel finale affondano fino al -25 del 40′. 14-23 i primi 10′ per gli ospiti con il CAB che si ostina un pò troppo a cercare la conclusione con un tiro da fuori non da supportato da buone percentuali. Il secondo quarto vede i due attacchi fermi per quasi 5′. Il punteggio  si schioda con il CAB che va  sul 21-23 a 3′ dalla pausa lunga e la Poderosa ancora a secco nell’intero quarto. La squadra di Domizioli trova i primi punti solo dalla lunetta e resta avanti (24-27). A 50″ dalla fine Montegranaro segna il primo canestro dal campo con un tripla di Piccone (24-30) prima dei liberi biancoverdi che mandano le squadre all’intervallo sul 27-30. Grande inizio di terzo quarto per il CAB Stamura. I biancoverdi piazzano un break di 13-2 che li porta addirittura avanti 40-32 a 6’23” dalla fine del periodo. In mezzo all’allungo dorico c’è l’espulsione per Milojevic al quale vengono fischiati due antisportivi nel giro di due minuti. Non sembra proprio di giocare contro la squadra che finora ha saputo sbranare ogni avversario incontrato e infatti di li a poco i sogni stamurini svaniranno. La Poderosa si sveglia. La scossa la porta Lodico che segna  a ripetizione da tre punti. Il resto lo fa Marzullo in collaborazione con Ciarpella. La Poderosa risponde con un contro break di 0-19 che condurrà i primi della classe avanti 44-54 al 30′. Il CAB non riesce più a imporre il proprio ritmo e gioco e in avvio di ultimo quarto Montegranaro chiude i conti con un altra accelerata fino al 46-62 dopo 2′. Ancona non ci crede neanche più (segnando solo 7 punti nell’ultimo quarto) e lascia che la Poderosa chiuda in trionfo non senza però aver avuto problemi

Cab Stamura – Poderosa Montegranaro 51-76 (14-13, 27-30, 44-54)

CAB Stamura: Arleo, Centanni 15,  Marconi, Camilletti 2, Bolognini 2, Pietroni 2, Naspi 2, Alfieri 9, Monteriu 8, Di Battista 10, Andrenacci 2, Renna 2. All.Castorina. Ass.Cianforlini

Poderosa: Piccone 14, Marzullo 12, Urso, Dania, Cesana 2, D’Amico 2, Barbante 6, Ciarpella 11, Raccichini, Milojevic 8. All.Domizioli

Arbitri: Vescovi e Falcone

Anche per il gruppo U18 Eccellenza è ora di pensare al Natale. Adesso pausa per le feste, prossimo impegno il 13 gennaio al palasport di Viale Partigiani di Pesaro contro la Victoria Libertas Pesaro.