Under 20 Elite. CAB Stamura passa contro l’Aquarius

Terzo sigillo su quattro partite per l’Under 20 elite del CAB Stamura. Dopo il bel exploit di Recanati la squadra di Cingolani era attesa all’esame contro l’Aquarius Pesaro, arrivata al PalaPrometeo Estra con gli stessi punti di Luini e compagni. I biancoverdi hanno avuto il merito di mettere subito la partita sui giusti binari, un vantaggio già consistente a metà gara e praticamente incolmabile alla fine del terzo quarto. Al CAB è stato sufficiente poi amministrare il gap acquisito per portare a casa i due punti e rimanere al secondo posto con Civitanova, a -2 dalla capolista e imbattuta Jesi. Dorici subito dinamici e primo quarto chiuso avanti 23-10. Nel secondo parziale la difesa di Cingolani diventa aggressiva ed efficace, l’Aquarius non vede più il canestro segnando solo 6 punti prima della pausa lunga. 39-16 all’intervallo per i locali che hanno tonnellate di inerzia in mano. Nella ripresa c’è ancora un’accelerata stamurina che porta le due squadre all’ultimo intervallo distanti di 30 punti con il CAB che doppia l’avversario sul 60-30. Poco da dire nell’ultimo quarto. Pesaro ci prova, ma riesce solo platonicamente a vincere il periodo finale. Al 40′ il tabellone del Palasport di Passo Varano recita 81-55 e altri due punti in cascina per la squadra di Simone Cingolani e Sergio Pasqualini.

Nel prossimo turno il CAB U20 sarà impegnato in trasferta a Fermignano (lunedì 9 novembre ore 20.30) contro i locali che hanno perso sonoramente a Civitanova (72-41) nell’ultimo turno.