U18 Eccellenza. Vince la Stella Azzurra ma è un bel CAB Stamura

U18 Eccellenza. Vince la Stella Azzurra ma è un bel CAB Stamura

Il CAB Stamura tiene abbondantemente testa all’armata Stella Azzurra ed esce tra gli applausi del folto pubblico del Palascherma. La capolista del Girone F dell’Under 18 Eccellenza mette la 12a vittoria consecutiva continuando a dominare senza troppe difficoltà, ma i ragazzi di coach Simone Cingolani non hanno per niente sfigurato lottando alla pari contro un avversario giustamente ritenuto tra le più serie candidate allo scudetto di categoria.
Una partita che i nerostellati capitolini hanno sempre tenuto in mano con un vantaggio mai vistoso con i dorici a tenere botta e a rispondere colpo su colpo. La Stella Azzurra ha fatto valere la sua naturale fisicità, il talento e la profondità dell’organico. Di contro il CAB Stamura ha pagato un Giombini non in serata di grazia, anche perchè limitato dal recente infortunio alla mano, trovando ben poco dalla panchina (17 punti contro i 54 realizzati da chi è partito in quintetto). Trascinati dalla coppia Cognigni-Zandri i biancoverdi hanno cercato di bloccare il fortissimo avversario con la zona e l’intensità riuscendo in un più di un’occasione anche ad accorciare le distanze arrivando davvero vicino ai romani. Ma per vincere sarebbe stato necessario giocare 40′ al 110% e sperare nell’annebbiamento dei capitolini che invece hanno sempre allungato ogni qual volta i stamurini tiravano il fiato.
Spinta dal gioiellino classe 2004 Visentin (definito attualmente il migliore della sua annata a livello nazionale) la Stella parte forte e va a comandare 10-3 grazie anche a un paio di affondate del mastodontico Eboua. Il CAB Stamura tentenna (Giombini ha già tre falli) ma si organizza e subito sospinta da Zandri, riduce sul 12-16 prima di altri 4 punti del camerunense di coach Gandolfi. La Stella Azzurra raggiuge per la prima volta il vantaggio in doppia cifra prima di arrivare al 10′ avanti 16-28. Gli ospiti allungano sul +16 (22-38) a inizio di secondo quarto ma il CAB Stamura ha il merito di tenere duro e di non naufragare. I dorici anzi riescono a rialzare la testa. E’ il momento migliore di Leo Marini che segna 4 punti di fila e contribuisce al rientro anconetano prima dell’intervallo (32-44). C’è ancora il timbro di Eboua sull’incipit del secondo tempo. La sua tripla spinge la Stella Azzurra sul +17 (32-49) ma c’è nuovamente la risposta dei ragazzi di Cingolani. Break di 9-2 per i biancoverdi sospinti dalla grinta e precisione di Tommy Cognigni. L’assist del play biancoverde per Gospodinov scrive 41-51 dopo 2 minuti e mezzo di terzo quarto. Adesso sono i romani a soffrire. La Stella segna solo dalla lunetta con Penè ed Eboua (41-54) e poi deve subire una nuova fiammata stamurina. Altro parziale dorico propiziato dal gioco da tre punti di Giombini, e dalla velocità di Zandri e Cognigni. La tripla del civitanovese porta il CAB Stamura sul 51-57 infiammando il pubblico del Palascherma. I nerostellati non sono però affatto alle corde. Un paio di cambi e la capolista torna a ruggire. Penè e capitan Digno riprendono il feeling con il canestro e i romani chiudono sul 55-64 un frizzante terzo periodo.
Le speranze di miracolo anconetano sono alimentate da Cognigni in avvio di ultima frazione di gioco. Tripla di Tommy e -7 (57-64), ma la forza della Stella Azzurra è anche nella testa. Niente paura e in due azioni Roma accelera con la rubata e contropiede di Giordano e un guizzo da autentico fuoriclasse di Visentin (57-68). Il CAB prova a trovare altre forze ma adesso è davvero dura. Dal 58-68 i nerostellati piazzano un 7-0 che di fatto spegne ogni sogno stamurino. In evidenza ora Colussa e Giordano per il 58-75 dopo 4′. Marconi mette una gran bella tripla (61-75) e Gandolfi rimette nella mischia Eboua per chiudere i conti. A 5′ dalla fine ci sono due canestri dell’ottimo Zandri che tengono Ancona in carreggiata (67-79). Colussa trova punti importanti sia dall’area che dalla lunetta (67-83). L’immortale Zandri segna ancora, la Stella controlla e il finale di 71-83 manda i titoli di coda accendendo gli applausi per tutti.

CAB Stamura-Stella Azzurra Roma 71-83
CAB Stamura: Marconi 5, Bolognini, Zandri 15, Cognigni 15, Petrilli 8, Gospodinov 15, Giombini 4, Marini 9, Bendia, Mancini, Gnoffo, Sampaolesi. All.Cingolani. Ass.Del Pesce
Stella Azzurra: Boglio 4, Gianni, Giordano 6, Penè 17, Visinti 8, Eboua 20, Motta 4, Colussa 9, Grillo, Czoska, Reale 4, Digno 11. All.Gandolfi.
Arbitri: Giardini e Tempesta

Dopo la 12a giornata il CAB Stamura divide il quarto posto del Girone F di Under 18 Eccellenza con Rimini e Valmontone, tutte a 14 punti. I laziali hanno una partita in meno, quella in casa contro Jesi che verrà recuperata il 16 gennaio. Nel prossimo turno la squadra di Cingolani giocherà in trasferta contro Pescara (15 gennaio ore 19.30).