Grandi soddisfazioni per il CAB Stamura al Torneo “Papini”

  • in

Due secondi posti e un quarto. Il “medagliere” del CAB Stamura all’edizione 2016 del Torneo “Papini” di Rimini è molto ricco e carico di soddisfazioni. Alla fine è mancata la gioia per la vittoria finale ma il bilancio nell’importante torneo romagnolo che si è rinnovato per la decima volta è sicuramente postivo.

Tre le squadre biancoverdi impegnate nel Torneo che si è sviluppato da venerdì 22 a lunedì 25 aprile negli impianti di Rimini e del suo circondario. Alla fine secondi posti per il gruppo Under 15 (2001) e Under 14 (2000 “Il Campetto”) e quarto i 2004 degli Esordienti.

Under 15. Un girone di qualificazione passato senza esaltazioni particolari per la squadra di Ferri che ha battuto il Masters Carate (72-40) e poi Marigliano (100-45). Superiorità biancoverde, stavolta unita a una buona prova sul campo, anche nella terza partita che ha visto i stamurini sconfiggere 71-53 la Vigor Conegliano. In semifinale la bella vittoria contro il College Basketball (83-89) spianava la strada della finale ai biancoverdi. Nella sfida decisiva per il titolo il CAB Stamura si è trovato davanti il B.Bologna La Spezia che vinceva una gara livellata dove i dorici non hanno certo sfigurato (81-72).

Under 14. Cammino identico anche per “Il Campetto” di Corrado Albanelli che ha fatto filotto nel girone iniziale, vinto la semifinale e poi si è dovuto arrendere all’oggettiva forza dell’avversario trovato in finale. Scaligera Verona (56-45), Milazzo Basket (100-31) e College Borgomanero (80-65) cadevano sotto i colpi dei biancoverdi nella prima fase. Semifinale avvincente dove il gruppo 2002 superava soltanto dopo un overtime il Crocetta Torino (77-65). Finale contro i brianzoli del Bernareggio Monza mostratisi più forti e pronti e capaci di imporre la propria forza andando a vincere 104-62.

Esordienti. Torneo in frenata per il valido gruppo 2004 biancoverde presente a Rimini. Anche per loro un girone di qualificazione fatto di solo vittorie (Dolphins Riccione superati 42-17, B.Bologna La Spezia 48-13 e Basket Torre Mensa 67-12) che metteva i ragazzi di Del Pesce tra le prime quattro dell’intera manifestazione. In semifinale però arrivava la prima sconfitta (42-19 contro Junior Vigevano) e lo stop c’era anche nella finalina per il podio contro il Cap Lissone.

Esperienze quindi sicuramente positive per tre gruppi sui quali continuare a lavorare per la loro rispettiva crescita. Per U15 e U14 il Papini è stata una sorta di prova generale per gli impegni immediati. I 2001 di Ferri si apprestano a giocare i Concentramenti Interregionali per cercare la qualificazione alla Finale Nazionale di categoria, mentre l’U14 pensa già alla corsa allo “scudettino” in programma a Bormio.