Cab Stamura agli spareggi Under 18 Elite

Altro passo in avanti per il gruppo ’98-’99 del CAB Stamura che liquida con un secco 2-0 nella serie playoff l’Olimpia Pesaro ottenendo così il visto per partecipare allo spareggio del 5 maggio. Gara unica che varrà l’ingresso ai Concentramenti Interregionali Under 18 Elite.  Resta solo da stabilire quale direzione dell’A14 i biancoverdi stamurini dovranno prendere per andare a giocare la gara secca che vale l’accesso all’Interzona. Tutto si saprà nello spareggio che con ogni probabilità si giocherà a Senigallia in campo neutro contro la vincente dell’altra serie playoff tra il Bramante Pesaro e la Pall.Urbania (in gara-1 Pesaro ha vinto 72-56, la seconda partita fissata per il 20 aprile) che dovrà stabilire chi accederà allo spareggio come “Marche 1” (spareggio da giocare in questo caso in Abruzzo contro la prima del Molise) piuttosto che “Marche 2” (in Emilia Romagna contro la 2a della Lombardia).

Dopo le fatiche in gara-1 il Cab Stamura ha trovato ancora un avversario tosto, fisicamente non irresistibile ma in grado di lottare su ogni pallone con caparbietà e in possesso di un buon tiro da fuori. I ragazzi di Castorina  e Cianforlini hanno iniziato la sfida di Pietralacroce in salita. Così come era successo in gara-1 anche nel mathc giocato nell’impianto di Via F.lli Zuccari i biancoverdi hanno approcciato male la partita. L’Olimpia parte forte e si porta avanti 11-0, solo in questo momento i padroni di casa riescono a organizzarsi e vengono fuori con grinta e determinazione. Risposta stamurina e l’Olimpia finisce alle corde subendo un parziale di 16-0 per un primo quarto chiuso avanti dai dorici 16-11. Nel secondo quarto Pesaro rimane senza fiato nel secondo quarto che è il momento di massima intensità biancoverde. L’intervallo arriva con il CAB Stamura in vantaggio 36-21 e l’Olimpia in difficoltà rimasta imbrigliata nella reazione stamurina.  Nel terzo quarto Ancona si rilassa forse troppo e subisce il tentativo di rimonta degli avversari sospinti da un ritrovato feeling con il tiro da fuori. L’Olimpia però non è incisiva come dovrebbe, arriva un paio di volte sul -9 ma non riesce a dare continuità alla rimonta. Prima dell’ultima pausa c’è un nuovo strappo biancoverde con Andrenacci e soci che chiudono avanti 51-39. Nell’ultimo quarto Pesaro non molla e prova sempre a rientrare ma non trova le idee chiare e giuste. Il CAB amministra e chiude le speranze degli avversari. Finisce 68-51 onore delle armi alla buona squadra pesarese e il passaggio del turno  quella biancoverde.

Tabellino CAB Stamura: Centanni 21m Biasco 4, Marconi 4, Camilletti 3, Bolognini 4, Pietroni, Fenucci, Alfieri 3, Monteriù 17, Di Battista 10, Andrenacci.