Benini e Magrini nello staff tecnico del CAB Stamura

  • in

Nell’ottica di rimodellare lo staff tecnico e consegnare ai vari gruppi giovanili le migliori guide possibili, il CAB Stamura comunica l’inserimento dalla prossima stagione di due allenatori che vanno così a infoltire il nutrito e già più che valido gruppo in organico. Entrano infatti a far parte della famiglia biancoverde Emiliano Benini e Maurizio Magrini ai quali verranno affidate le cure tecniche di uno o più gruppi a seconda dei casi ed esigenze.

Emiliano Benini arriva al CAB Stamura da un percorso di allenatore intrapreso ormai da tre anni all’interno del settore giovanile dell’Amatori Falconara. Periodo in cui ha già potuto conquistare un titolo regionale Under 15 nel 2015. Ma se il cammino da coach può definirsi comunque solo all’inizio, il tecnico romano di nascita ma ormai marchigiano di adozione vanta un lungo curriculum cestistico di grande prestigio. Benini infatti è tutt’ora giocatore, e nella prossima stagione vestirà proprio la maglia della Globo Stamura in Serie C Silver; quei colori che si è messo addosso lo scorso mese di febbraio quando venne prelevato dalla dirigenza biancoverde dall’altra Società dorica della medesima categoria, Il Campetto. Prima delle esperienze anconetane Benini ha giocato nella Virtus Roma, vestito l’Azzurro nelle varie Nazionali Giovanili (giocato l’Europeo Under 22 nel ’98, Unversiadi ’97, Mondiale Juniores ’95 e Europeo Juniores del ’94) e poi toccato diverse piazze tra la Serie A, A2, B e C (Roma, Viterbo, Fabriano, Ragusa, Soresina, Latina, Vigevano, Fidenza, Palestrina, Sant’Antimo, Recanati, Poderosa Montegranaro e Falconara). Esperienza da vendere maturata in 30 anni spesi sui parquet di mezza Italia e ora messa a disposizione dei giovani biancoverdi che troveranno sicuramente un allenatore in grado di insegnare loro i valori dello sport e ogni dettame tecnico-tattico necessario.

Di grande esperienza, e una lunga vita sui campi di basket, anche Maurizio Magrini l’altro volto nuovo nello staff tecnico del CAB Stamura edizione 16/17. Il tecnico osimano però non può essere considerato una  new entry vera e propria, anzi il suo arrivo negli spogliatoi del Palarossini è il terzo della sua onorata carriera. Il primo contatto portò la conquista di un titolo regionale con l’annata ’92-’93, poi il distacco e l’avventura a Recanati nelle vesti di vice allenatore di Maurizio Marsigliani oggi sulla panchina della prima squadra stamurina. Esperienza forse indimenticabile con la squadra leopardiana che seppe cavalcare dalle minors fino alla Serie B. Nella stagione 2010-2011 il nuovo ritorno di Magrini in biancoverde. Assistente allenatore di Paolo Filippetti in Serie C Dilettanti e parallelamente head coach dell’Under 19 che raggiunse l’interzona. La parentesi con la realtà Stamura si chiude e Magrini torna a Recanati stavolta nel settore giovanile ricprendo anche il ruolo di Responsabile Minibasket. Due anni culminati con la qualificazione alla Finale Nazionale Under 17 nel 2013. Approda alla Robur Osimo curando il settore Minibasket e a gennaio del 2014 viene nominato capo allenatore della prima squadra in Serie C nazionale disputando un ottima seconda parte di campionato. Sempre nel 2014 contribuisce all’apertura di un centro Minibasket a Montefano dove è tutt’ora istruttore.

Ai due nuovi arrivati il più caloroso benvenuto al CAB Stamura. IN BOCCA AL LUPO COACHES!!!